Tartufi Uncinati sotto cenere

Tartufi Uncinati sotto cenere – ricetta

Tartufi Uncinati sotto cenere – ricetta

Tartufi Uncinati sotto cenere – Quella che vi andiamo a presentare oggi è una antica ricetta Toscana che andremo a realizzare con i tartufi uncinati, ma si possono impiegare tutti i tartufi neri tranne, a mio parere, il mesentericum per il suo aroma troppo pungente.

Ingredienti per 8 fette di pane:

  • un bicchiere di Vinsanto
  • circa 200 g di tartufi uncinati
  • 8 fette di pane casereccio
  • una fetta di lardo per ogni tartufo
  • burro qb

Procedimento:

Procediamo lavando accuratamente i tartufi con l’ausilio di uno spazzolino per eliminare tutta le terra.

Asciughiamoli accuratamente e poniamoli in un bicchiere, aggiungiamo il Vinsanto  fino a coprirli e lasciamoli a riposare per una notte.

Il giorno dopo togliamo i tartufi dal vino e avvolgiamoli uno ad uno nel lardo.

Prendiamo i tartufi “impacchettati” e avvolgiamoli nuovamente uno ad uno nei fogli di alluminio avendo cura di non far fuoriuscire il lardo durante la cottura.

Poniamoli nella cenere calda del camino, attendiamo 5/10 minuti.

Scartiamo e affettiamo i nostri tartufi e li adagiamo su delle fette di pane imburrate.