Salsicce coi chiodi

Salsicce coi chiodi

Salsicce coi chiodi trovate da un tartufaio – Arezzo

Salsicce coi chiodi trovate – Arezzo , 11 marzo 2014 – Non si ferma la disumana pratica dei bocconi avvelenati.

Questa volta qualcuno ha  addirittura preparato un budello di salsiccia con dentro due piccoli chiodi di acciaio appuntiti, quelli che si adoperano per  appendere un quadretto. E che in questo caso volevano portare ad una morte sicura, oltre che dolorossisima, il cane che lo avrebbe trovato.
E’ successo in località La Libbia, verso il Castello di Montauto.
La salsiccia è stata trovato da un tartufaio. Un residuo di budello di salsiccia  che il cane aveva già messo in bocca.  Un’esca mortale che non è riuscito ad ingoiarae perchè era vicino al padrone. E’ andata bene!
Ma c’è da chiedersi quanti altri bocconi confezionati in quella maniera sono stati messi in zona e quanti animali, cani, cinghiali, volpi, lupi sono morti tra atroci sofferenze per colpa di queste esche.

Fonte: LaNazione

Lascia un commento