bracco pointer

Il Bracco Pointer : Cani da tartufo

Il Bracco Pointer : Cani da tartufo

Il Bracco Pointer non è il risultato di incroci fortuiti ma è stato accuratamente studiato e ricercato per svariati motivi che andremo a trattare in seguito ma non prima di una doverosa premessa:
Tutti i cani sono potenzialmente addestrabili alla ricerca del tartufo, infatti anni addietro venivano utilizzati a tale scopo cani meticci che non essendo impiegabili per la caccia venivano addestrati alla ricerca del tartufo.
Come si può intuire dal nome il Bracco Pointer non è una razza ma bensì un incrocio, anche se nel mondo del tartufo ormai viene considerato tale.

Perché il Bracco Pointer?

L’esigenza di ricercare o di trovare, che dir si voglia, incroci specifici e non più dettati dal caso è andata di pari passo al valore del tartufo, che da semplice passatempo è diventato un vero lavoro.
Da lì la necessità di trovare un cane con determinate caratteristiche:

  • Resistenza al lavoro;
  • Adattabilità ad ambienti angusti;
  • Olfatto ben sviluppato;
  • Modico istinto venatorio;
  • Velocità di ricerca.

Chi è il Bracco Pointer?

Come suddetto è il risultato di due razze per l’appunto il Bracco ed il Pointer, entrambi come si sà sono cani da caccia che è bene conoscere singolarmente, per così dire.

Bracco (Tedesco): 

  • Aspetto generale: Cane di media taglia, mesomorfo dolicocefalo. Classificato morfologicamente come tipo Braccoide. Il suo aspetto è quello di un cane distinto ed armonico. Le sue forme assicurano resistenza, forza e velocità. Il complesso delle linee esprime una grande nobiltà. La sua testa è asciutta, la coda è ben portata, la sua pelle è tesa ed il suo pelo è brillante. È una razza costruita molto bene. Tipica morfologia del cane da caccia.
  • Carattere: E’ considerato molto veloce, con cerca abbastanza ampia. È una razza dalle grandi qualità estetiche e funzionali. È un cane che esige di essere mantenuto in buona forma per rendere il meglio di sé in ambito venatorio. La razza dimostra una padronanza olfattiva redditizia. È stato definito da molti appassionati, un buon atleta. È una razza che si affeziona in modo esemplare al suo padrone, che aiuta nella caccia dando il meglio di sé. Si adatta molto bene ad ogni tipo di terreno e ad ogni tipo di condizione climatica. Non trova nessuna difficoltà con i climi rigidi. È ben disposto verso l’educazione e l’addestramento, essendo molto intelligente.
Pointer (Inglese): 
  • Aspetto generale: Cane di media taglia, il cui tronco sta nel quadrato. È un cane che in ogni sua parte rivela la massima potenza unita alla massima facilità dei movimenti. Una delle caratteristiche tipiche di questa razza è la tipica testa con gli assi cranio-facciali convergenti. Cane di grande flemma e di grande effetto. Statuario durante la sua ferma.
  • Carattere: E’ un cane molto robusto. Non pone problemi particolari. È una razza irruente nella caccia. Si rivela tranquillo in famiglia, ma estremamente energico sul lavoro. Cane da ferma famoso soprattutto per la sua grande velocità. Caccia sempre al galoppo. La sua ferma è statuaria. È ottimo anche come cane da compagnia. Molto dolce ed educato in casa. A volte è un po’ timido con gli estranei. Molto attaccato al proprio padrone.
Considerazioni:
Il fatto che siano cani da caccia non è cosa da poco, infatti come detto prima, seppur modico l’istinto venatorio spesso e volentieri prende il sopravvento e rende l’addestramento al quanto complicato soprattutto per i neofiti. Il Bracco Pointer è un cane molto testardo oltre che vivace e giocoso, cane estremamente intelligente e furbo (troppo furbo), per questi motivi consiglio questo cane a persone molto pazienti ed esperte, seppur non con i cani da caccia nello specifico ma con i cani in generale. E’ un cane che ha determinate esigenze vista la sua fisicità, ha un bisogno costante di attenzioni e esige ampi spazzi per poter correre. Quindi è un cane che sconsiglio vivamente a coloro per cui la ricerca del tartufo è solo un hobby.

Lascia un commento