bigoli

I bigoli al tartufo nero estivo (Tuber Aestivum)

I bigoli al tartufo nero estivo (Tuber Aestivum)

I bigoli  sono una pasta lunga, simile ad un grosso spaghetto, di origine veneta, diffusi in tutta la regione e anche nella Lombardia Orientale.

Nella ricetta originale sono preparati con grano tenero, acqua e sale.

La principale caratteristica di questa pasta è la sua ruvidità, che le consente di trattenere sughi e condimenti; questa sua peculiarità le viene donata dal tipo di preparazione a trafila che impiega torchi a forma tradizionale e originariamente azionato a mano. Si chiamano comunque bigoli anche quelli di sezione quadrangolare creati con l’apposito rullo, azionato sia a manovella sia con motore elettrico.

INGREDIENTI:

per 4 persone:

  • 400 gr. di bigoli,
  • 2 acciughe tritate,
  • un tartufo nero estivo (Tuber Aestivum) da 50 g,
  • uno spicchio d’aglio,
  • 1/2 bicchiere d’olio extravergine d’oliva,
  • sale q. b.

COME SI PREPARA: 

Mettete l’olio in una padella e fatevi sciogliere le acciughe, aggiungete l’aglio tritato senza lasciarlo scurire. Unite qualche fettina di tartufo e fate insaporire il tutto. In questo condimento fate saltare i bigoli cotti in abbondante acqua salata scolati al dente, grattugiate abbondante tartufo nero. Servire ben caldo.

Visita la nostra sezione vini per un’abbinamento perfetto! –> QUI

Lascia un commento