sicilia

Zone tartufigene in Sicilia

Sicilia – Zone tartufigene

In Sicilia i tartufi si trovano anche sugli iblei ed esistono, addirittura, almeno dall’800. Sono stati i monaci benedettini catanesi a lasciarci le prime attestazioni: i cavatori iblei andavano in cerca di tartufi col maiale e poi li rivendevano al mercato catanese. Gianrico Vasquez, oltre ad essere un docente ed un micologo, e’ stato anche il primo a ritrovare in territorio siciliano il tartufo bianco pregiato, noto come “bianco d’Alba”

Le aree tartufigene più importanti della Sicilia sono soprattutto per lo scorzone:

  • gli Altopiani delle Madonie,
  • Monti Nebrodi,
  • Monti Iblei sino alle pendici dell’Etna

Il Bianchetto viene raccolto nelle Pinete Catanesi.

 Vuoi diventare un tartufaio? Visita la nostra sezione Addestramento —> QUI

Lascia un commento