Tag Archives: Micologia

HW Harkness il padre della micologia Californiana che scoprì il Tuber Gibbosum

HW Harkness il padre della micologia Californiana che scoprì il Tuber Gibbosum

HW Harkness il padre della micologia Californiana che scoprì il Tuber Gibbosum – Di tutti i pionieri della micologia californiana, HW Harkness è senz’altro il più meritevole del titolo “Padre della micologia Californiana” Un anno dopo essersi laureato in medicina, date le notizie sulla scoperta dell’oro  raggiunse la costa orientale e si unì all’ondata di emigranti diretti a ovest, prendendo la pericolosa rotta terrestre verso la California.

Da prima si cimentò nell’estrazione mineraria per poi dedicarsi  all’attività di medico che a  quanto pare si dimostro più redditizia per i costanti infortuni  dei minatori.Negli anni si dimostro anche un abile imprenditore tanto da accumulare molteplici proprietà per l’ammontare di 150 milioni di dollari.

Fu quando si ritirò all’età di 48 anni che si dedicò alla sua vera passione LA MICOLOGIA

Si unì all’accademia californiana delle scienze diventandone presidente dal 1887 al 1896. In quegli anni si dedico alle più svariate ricerche in campo naturalistico,ma il suo più grande contributo scientifico è stato nell’area della micologia e, con il suo socio  Justin P Moore, catalogò il maggior numero di funghi possibile in tutta la California. Dal 1876 fino al 1899, fecero numerose pubblicazioni sulle collezioni della California scritte dallo stesso Harkness, o da micologi come Mordecai C. Cooke, con cui era in corrispondenza.

Nel 1899, due anni prima della sua morte, pubblicò il suo capolavoro, California Hypogeous Fungi. Questo lavoro, di cui Harkness è l’unico autore, è una monografia completa dei funghi ipogei conosciuti in quel momento, con descrizioni complete e illustrazioni a colori. La monografia descrive 108 specie, 55 delle quali sono nuove alla scienza.

Le notevoli specie  descritte da Harkness includono il tuber gibbosum , in seguito chiamato il tartufo bianco dell’Oregon, che Harkness trovò  sotto le querce nella Mill Valley.

Tassonomia del Tuber Gibbosum 

L’ epiteto specifico deriva dal latino gibbosum che significa “gobba”, e si riferisce ai lobi irregolari e gobbe degli esemplari più grandi. Tuber gibbosum fa parte del Gibbosum clade del genere Tuber . Specie in questo clade hanno insoliti “particolari ispessimenti delle pareti che emergono dalla superficie alla sua completa maturità” e cresce in associazione ectomicorrizica con l’abete Douglas.
Tuber gibbosum ricorda la specie simile Tuber oregonense , ed entrambi si trovano in crescita sotto Douglas fir.

A, dimenticavo, il Tuber gibbosum è commestibile e viene largamente impiegato in cucina.

Fonti: wikipedia – Mykoweb

Potrebbe interessarti anche:

bianchetto I tartufi nel Mondo
Tuber Anniae – il “Bianchetto” della Finlandia Tartufo Bianchetto / Marzuolo (Tuber Borchii Vittadini) I tartufi nel Mondo



vanghetto museruole addestramento
Vanghetti da tartufo Museruole per cani da tartufi Articoli per addestramento

Professor Chatin: se vuoi tartufi, semina ghiande

professor chatin

Professor Chatin: se vuoi tartufi, semina ghiande Professor Chatin – Gaspard Adolphe Chatin (Isère, 30 novembre 1813 – Les Essarts-le-Roi, 13 gennaio 1901) è stato un medico, micologo e botanico francese. Egli fu il primo a dimostrare che il gozzo è legato alla carenza di iodio. Studiò presso la Faculté de Médecine di Parigi conseguendo il dottorato nel … Per saperne di più