Tag Archives: Il Cane

Il Cocker Spaniel e il suo sguardo… anche per i tartufi

Il Cocker Spaniel e il suo sguardo… anche per i tartufi

Il Cocker Spaniel – Il Cocker Spaniel è un piccolo cane molto vivace e allegro, ha origini molto antiche, ed è stato selezionato in Inghilterra per la caccia alla beccaccia.

Oggi lo si può vedere spesso in giro per le città come cane da compagnia,con le sue orecchie lunghe. Col suo sguardo malinconico riesce a conquistare il cuore di grandi e piccini. Esistono due varianti di cocker: le linee da bellezza e le linee da lavoro. Sono molto simili; anche se i primi selezionati per la loro bellezza mostrano un carattere tranquillo, i secondi sono più rustici e hanno delle caratteristiche da lavoro più marcate. Ad esempio quest’ultimi sono più facilmente addestrabili, e dimostrano di avere maggior fiuto e maggior grinta nello stanare la selvaggina .

Vista la loro piccola taglia riescono ad intrufolarsi in spazi angusti, tanto è vero che i cacciatori li impiegano come ”cane tutto fare’’. Sono cani battitori capaci di far alzare in volo qualsiasi tipo di volatile, e di stanare lepri e conigli. Vengono anche utilizzati come cani da riporto in palude o per la caccia da capanno per il recupero di tordi e colombacci. Le doti del cocker spaniel tante volte vengono sminuite,o non prese in considerazione dalle persone non informate sulla la razza… invece noi lo usiamo proprio per la ricerca del tartufo!!!

Il cocker da tartufi

Le caratteristiche fondamentali che deve avere un buon cane da tartufo sono le seguenti: addestrabilità, intelligenza, grande prestanza fisica per affrontare qualsiasi tipo di terreno per ore ed ore, grande fiuto, e spirito d’iniziativa nel trovare i tartufi in posti inesplorati o in zone molto battute da altri tartufai. Quando il cane viene impiegato per la cerca, deve avere un’alta concentrazione per non farsi distrarre dalla moltitudine di odori che si trovano nel bosco. Il Cocker spaniel queste caratteristiche le ha tutte!!! Ci sono tante razze utilizzate per la cerca ,Il Lagotto Romagnolo,il Bracco tedesco, l’Epagneul Breton,lo Springer spaniel i meticci e tanti altri ancora,ognuno dei quali con delle caratteristiche diverse.

Noi usiamo il cocker spaniel selezionandolo solo ed esclusivamente per la cerca del tartufo,per il semplice fatto che di natura nasce come cane battitore; infatti quando si arriva nelle pasture   entrano in campo le vere caratteristiche del cocker: cerca veloce con coda sempre in movimento naso sempre a terra, rastrella il terreno esattamente come farebbe un cinghiale.

Quando non sente emanazioni è capace di alzare il naso ed andare a scovare i tartufi a centinaia di metri. E’ in grado di stare ore ed ore a battere di naso scovando ogni singolo tartufo grosso o piccolo che sia. Il cocker “entra” nelle spine come se fossero petali di rosa, ed è amante dell’acqua. Queste doti sono molto apprezzate soprattutto per la cerca del tartufo bianco pregiato (Tuber Magnatum Pico) . Molto spesso lo troviamo a profondità di oltre un metro viene quindi naturale chiedersi come sia possibile che un cane possa sentire un tartufo così profondo!? Molto semplice, utilizzando l’intelligenza il cane si applica solo nel cercare quel tipo di odore. Sono certo che il cane usa il naso in base a come stia usando il cervello. Ha una spiccata dote del riporto che non tutti i cani possiedono. Il cocker è un cane di un’intelligenza quasi umana,un cocker ben addestrato svolgerà il suo compito come un soldato che deve ad andare in guerra. E’ un cane molto coccolone e festoso con aria sempre allegra con due occhi che parlano da soli. Non è quindi difficile capire un cocker, basta guardarlo negli occhi per capire se è triste o se è allegro. Con lui bisogna sempre usare le buone maniere altrimenti se ne risente. Io dico sempre: “Loda il tuo cocker e vedrai che si spingerà sempre più per darti il massimo!”. In conclusione: Non fatevi ingannare dalla piccola statura,o dallo sguardo da bambolotto, il cocker è un instancabile lavoratore, è un cane completo,capace di grandi cose. Il Cocker Spaniel non ha nulla da invidiare a nessun cane,in quanto lui e unico nel suo genere.

A cura di Giorgio Liga
Allevatore e Tartufaio professionista.