Denunciato Albanese

Denunciato Albanese, commercio illegale

Denunciato Albanese per commercio illegale

Denunciato Albanese – Fermato dai carabinieri di Castel d’Aiano (Bologna) a un posto di controllo, un albanese al volante di un Doblò con targa albanese, ha sostenuto di aver dimenticato a casa i documenti di riconoscimento ha fornito generalità poi risultate false. La patente di guida invece era stata revocata. Ispezionando il veicolo, i militari hanno rinvenuto un cassone refrigerato contenente funghi secchi confezionati, funghi surgelati, tartufo bianco e nero e vari formaggi privi dell’etichettatura prevista. a quel punto è scattata anche la denuncia per “etichettatura non conforme di prodotti alimentari”.

 Sono in corso ulteriori accertamenti, anche da parte dei Nas di Bologna, per capire come mai lo straniero, che lavora come dipendente in un ingrosso alimentare nel Bolognese, abbia usato il veicolo di un connazionale per distribuire dei prodotti alimentari senza la prevista autorizzazione. Infatti, poco prima di essere fermato, il 41enne aveva consegnato dei funghi a un ristorante della zona.

Fonte: ilrestodelcarlino.it

Lascia un commento