ultimo

Caccia all’Oro Bianco recensione del ultimo episodio

Recensione Quarto ed Ultimo Episodio

Siamo giunti al quarto ed ultimo episodio di Caccia All’Oro Bianco, quest’ultima puntata ha dimostrato la pochezza di idee di questo programma, riducendo il tutto ad un vero e proprio Far west mantenendo fede alle premesse dagli spot pubblicitari dei mesi precedenti alla messa in onda. Una vera e propria messa in scena tra guardie e ladri con un occhio di riguardo alle guardie che dopo essere state ridicolizzate per 3 episodi hanno potuto gioire del loro lavoro.

Ora staremo a vedere cosa di buono può scaturire da una trasmissione del genere, quale consumatore potrà mai essere attratto dal tartufo del Montefeltro laddove non si è mai parlato del tartufo a livello gastronomico? Ma lo si è semplicemente “ridotto” a una pepita d’oro da incastonare nel perimetro del loro territorio. La maggior parte dei consumatori non sa riconoscere il profumo del tartufo, non riuscendo a distinguere il vero da quello artificiale, ragion per cui il parente più povero del Magnatum Pico (ovvero il Tuber Aestivum) viene cavato con l’ausilio delle zappe, distruggendo così intere aree a vocazione tartufigena, in quanto viene utilizzato solo come ornamento.

Oppure quale telespettatore onesto e civile, amante della natura e dei cani, che magari covava da tempo di avvicinarsi a questo mondo, e ragion per cui a guardato questa trasmissione, possa esserne ancora attratto? Lasciando spazio solo a quelli che vedono in questa attività una facile fonte di guadagno.

Un vero e proprio invito alla feccia a dedicarsi alla ricerca dei tartufi.

Anche questa settimana Riccardo Germani non ha tardato a dire la sua, invitando:

  • Il Ministro delle politiche agricole alimentari e Forestali – Maurizio Martina
  • Il Vice Ministro delle Politiche Agricole alimentari e Forestali – Andrea Oliviero
  • Il Capo del corpo Forestale dello Stato – Cesare Anselmo Patrone
  • Il Direttore Responsabile Dmax TV – Laura Carafoli
  • La Stampa Nazionale
  • Tutti i tartufai e le associazioni.

A mettere riparo all’immagine lesiva e diseducativa che questa trasmissione ha dato dei tartufai.

ultimo

Nel frattempo sul Montefeltro hanno festeggiato l’ultimo episodio all’Osteria La Gatta (A Lunano) insieme ai protagonisti e al ideatore della serie che lusingato conferma gli ottimi risultati della trasmissione rimandando a una prossima stagione ciò che di buono può esserci nel tartufo sia esso a livello gastronomico o sotto l’aspetto delle sua ricerca.

 

ultimo