Bocconi killer

Bocconi killer : i veleni più utilizzati e i sintomi ad essi associati

Bocconi killer : i veleni più utilizzati e i sintomi ad essi associati

Bocconi killer : Queste tabelle sono un utile strumento   per ottimizzare i tempi di soccorso in una diagnosi di avvelenamento. Avere una conoscenza se pur minima di queste nozioni può davvero far la differenza nei drammatici istanti che seguono l’ingestione di un boccone avvelenato

Sintomi possibili e corrispondenti veleni

Sintomi

Comparsa dei sintomi

Veleni

Irrigidimento degli arti, incapacità a mantenere la stazione quadrupedale, respiro difficoltoso, crisi convulsive; accompagnati o meno da vomito e raramente da diarrea

Dai 30 minuti alle 2 ore dopo l’ingestione

Veleni neurotropi

Fenomeni emorragici che, se solo interni, danno pallore delle mucose, respirazione difficoltosa, grave stato di prostrazione con petecchie o emorragie nasali e sempre senza vomito

Dopo qualche giorno dall’ingestione

Veleni emorragipari

Vomito e diarrea anche emorragica, con dolore addominale

I sintomi compaiono precocemente

Veleni tossici sul sistema gastro-intestinale

 

Quadro sinottico dei prncipali avvelenamenti, con alcune indicazioni utili ai fini diagnostici

Sostanza tossica

Sintomatologia

Lesioni anatomopatologiche

Matrici da prelevare

Quantità minima da prelevare

Stricnina Tossico di origine vegetale Rodenticida

Di tipo nervoso. Ipereccitabilità, contrazioni muscolari, trisma mandibolare, contrattura del diaframma, arresto cardiaco.

Poche le lesioni macroscopiche. Petecchie emorragiche in sede gastrica e pancreatica, pancreatite.

Contenuto gastrico, vomito

Fegato Esche

10 gr

20 gr

Fosfuro di zinco Pesticida rodenticida

Gastroenterite emorragica, ittero, vomito, coliche, feci fosforescenti di odore agliaceo. Oliguria, anuria, delirio, coma.

Azione irritante sulle mucose, degenerazione grassa del fegato e rene, edema polmonare quando inalato.

Contenuto gastrico, vomito

Fegato, rene Esche

10 gr

20 gr

Organofosforici

Carbammati Pesticidi insetticidi

Bradicardia, tremori muscolari, deambulazione rigida, eccitabilità, paralisi muscolare, dispnea, miosi, lacrimazione, scialorrea.

Non si apprezzano lesioni macroscopiche. Raramente edema polmonare.

Contenuto gastrico, vomito

Sangue Esche

10 gr

5 ml

Metaldeide Pesticida molluschicida

Di tipo nervoso: convulsioni, tachicardia, tachipnea, morte per paralisi respiratoria. Coliche con vomito caseoso.

Gastroenterite emorragica, statosi epatica, odore di formalina all’apertura dello stomaco. Colore verde azzurro del contenuto gastrointestinale.

Contenuto gastrico, vomito Esche

10 gr.

Anticoagulanti Rodenticidi

Allungamento del tempo di coagulazione. Diatesi emorragica.

Emorragie in tutti gli organi e tessuti (particolarmente a livello del sottocute e della muscolatura scheletrica).

Contenuto gastrico, fegato, rene

Sangue Esche

10 gr

5 ml

Arsenico Pesticida inorganico

Avvelenamento acuto: dolore addominale, vomito, diarrea con sangue, sete intensa, tachicardia. Avvelenamento cronico: dimagrimento, lesioni cutanee e delle mucose, alopecia.

Avvelenamento acuto: gastroenterite necrotico-emorragica, degenerazione renale ed epatica, petecchie emorragiche cardiache. Avvelenamento cronico: ipercheratosi, anemia aplastica, cirrosi, nefrite.

Contenuto gastrico, fegato, rene

Esche

10 gr

10 gr

Cloralosio Narcotico rodenticida

Di tipo nervoso: ipereccitabilità, atteggiamento aggressivo, convulsioni, ipotermia, miosi, grave depressione respiratoria.

Non si apprezzano lesioni.

Talvolta edema polmonare.

Contenuto gastrico, vomito, fegato, rene

Sangue Esche

10 gr

5 ml

Crimidina Rodenticida

Di tipo nervoso: convulsioni tonicocloniche, opistotono, movimenti di masticazione con scialorrea, ipertermia.

Non si apprezzano lesioni macroscopiche

Contenuto gastrico, vomito

Fegato Esche

10 gr

20 gr

Cianuri Tossici minerali

Andamento iperacuto: convulsioni, dispnea, midriasi, scialorrea.

Non si apprezzano lesioni. Sangue rosso lacca. Odore di mandorle amare nel contenuto dello stomaco (non costante)

Sangue

Contenuto gastrico Esche

5 ml

20 gr

Erbicidi triazinici

Depressione del sensorio, anoressia, atassia locomotoria, scialorrea, diarrea.

Petecchie emorragiche su organi e visceri. Congestione epatica, renale, gastrointestinale.

Contenuto gastrico, vomito

Sangue Esche

20 gr

5 ml

Clorati Erbicidi inorganici

Dolori addominali con diarrea emorragica.

Emoglobinuria, ematuria, emottisi, sangue colore cioccolato, congestione di visceri ed organi.

Contenuto gastrico, fegato, rene Esche

20 gr

Paraquat Erbicida

Manifestazioni irritativo-infiammatorie delle prime vie respiratorie. Vomito, diarrea, polmonite. Epistassi.

Azione caustica locale, polmonite, degenerazione epatica e renale, gastrite emorragica.

Contenuto gastrico, vomito

Fegato

Sangue Esche

20 gr

10 gr

5 ml

DNOC (Dinitro ortocresolo) Erbicida

Ipertermia, sete, coliche addominali, sudorazione, astenia, ittero, urine e feci gialle che anneriscono all’aria.

Ittero generalizzato, degenerazione epatica e renale, sangue colore cioccolato, rigidità cadaverica precoce.

Contenuto gastrico

Vomito Esche

20 gr

10 gr

Imidaclopride Antiparassitario (Advantage)

Di tipo nervoso: convulsioni tonicocloniche della muscolatura scheletrica. Irritante per occhi, pelle e vie respiratorie.

Non si apprezzano lesioni macroscopiche.

Contenuto gastrico, vomito

Fegato Esche

20 gr

10 gr

Organo clorurati Pesticidi insetticidi

Avvelenamento acuto: eccitazione alternata a depressione, vomito, insufficienza respiratoria. Avvelenamento cronico: dimagrimento, intossicazione epatica, cloracne.

Avvelenamento acuto: lesioni poco apprezzabili, mucose cianotiche, edemi diffusi a carico di organi e visceri. Avvelenamento cronico: degenerazione epatica e renale.

Contenuto gastrico, vomito

Sangue, latte

Fegato, rene

Grasso perirenale

20 gr

10 ml

10 gr

10 gr

 Fonte:Istituto zooprofilattico sperimentale del mezzogiorno

Lascia un commento