Archivio Mensile: ottobre 2018

Storie di Masche, streghe e tartufai

Storie di Masche, streghe e tartufai

Storie di Masche, streghe e tartufai – Il buio protegge il tartufaio da occhi indiscreti: il cercatore sa interpretare il silenzio e distinguere gli umori e le presenze,quasi una sorta di sciamano, depositario di segreti ancestrali e riti che si perdono nella notte dei tempi. Come le masche che nelle notti di luna possono anche indicare al trifulau il luogo dove trovare una trifola gigantesca.

Ma cosa sono le Masche?

Il termine trae origine dal longobardo masca col significato di strega. Indica l’anima di un morto (da cui anche il significato meno comune di “spirito soprannaturale”), o dall’antico provenzale mascar, borbottare, nel senso di borbottare incantesimi.

Le masche sono una figura di rilievo nel folclore e nella credenza popolare piemontese: generalmente sono donne apparentemente normali, ma dotate di facoltà sovrannaturali tramandate da madre in figlia o da nonna in nipote, o per lascito volontario ad una donna giovane. Secondo la tradizione, i poteri delle masche comprendono l’immortalità ma non l’eterna giovinezza o la salute: sono quindi vulnerabili e soggette alle malattie e all’invecchiamento. Quando decidono di averne abbastanza di questa vita, per poter morire devono trasmettere i poteri ad un’altra creatura vivente, che spesso è una giovane della famiglia, ma alcune volte può essere un animale o un vegetale.

Le masche hanno il potere della bilocazione e della trasformazione in animali, vegetali o oggetti. Possono far uscire l’anima dal corpo e volare immaterialmente nello spazio, mentre non possono farlo fisicamente; poiché durante il volo magico il corpo resta incustodito ed inanimato, l’attività delle masche è quasi esclusivamente notturna. Di indole raramente malvagia ma sempre capricciosa, dispettosa e vendicativa; possono essere anche benefiche, guarire malattie o ferite tanto alle persone quanto agli animali, o salvare vite in pericolo. Minoritarie rispetto alle masche “domestiche”, esistono anche masche “sovrannaturali”, spiriti antichi della Natura e dei boschi che sfuggono l’umano consesso per quanto loro possibile, e che diventano vendicative e spietate quando disturbate nella quiete del loro habitat consueto. Questo tipo di masche, pur essendo incorporeo, assume gli aspetti più svariati quando deve rapportarsi agli uomini: o donna vecchia e brutta, o, per contro, giovane bellissima, o animale selvatico etc. etc. Rispetto alle masche “domestiche” quelle dei boschi hanno un potere più grande nel controllo del clima: possono dominare gli elementi e scatenare bufere, grandinate, temporali, nebbie o siccità prolungate, quindi se disturbate dai tartufai possono anche rovinare un’intera stagione per puro capriccio.

Nel passato i tartufai e i montanari usavano attribuire ad esse la responsabilità di avvenimenti negativi o inspiegabili. Le donne accusate di essere masche venivano perseguitate e spesso processate e condannate al rogo dal tribunale dell’Inquisizione.

Ancor oggi è di uso comune in Piemonte commentare scherzosamente la caduta “soprannaturale” (accidentale) di oggetti (ad esempio una forchetta che cade dalla tavola), o la temporanea “scomparsa” di oggetti che si ritenevano a portata di mano con l’espressione “A-i é le masche” (“Ci sono le masche”).

La prossima volta che andate a tartufi di notte occhio alle Masche!!!

Fonte: Wikipedia

Potrebbe interessarti anche:

notte Fasi lunari Novembre 2018
A tartufi un’ora prima dell’alba, 1666.66 € di multa Tartufaio di giorno o di notte? Fasi Lunari



vanghetto addestramento
Vanghetti da tartufo  Il Tartufo In Cucina – Ricettario e guida alla abbinamento con i vini Articoli per addestramento

Zuppa di pane con tartufo

Zuppa di pane con tartufo Zuppa di pane con tartufo – La zuppa di pane , è un piatto di pane raffermo  tipico di numerose parti della Toscana, in particolare della Montagna Pistoiese e della zona di Firenze. Fa parte dei tipici prodotti della cucina povera toscana. Anche se la ritroviamo tra … Per saperne di più

Fasi lunari Novembre 2018

Fasi lunari Novembre 2018

Fasi lunari Novembre 2018 Fasi lunari Novembre 2018 – La luce notturna è facilmente assimilata dai tartufi che la utilizzano come catalizzatore notturno sollecitando i ricambi nutritivi che presiedono la crescita. I raggi lunari hanno una vasta gamma di spettri luminosi e molti di essi non sono ostacolati dai … Per saperne di più