16-cani-da-tartufo-avvelenati-in-due-settimane

16 cani da tartufo avvelenati in due settimane

16 cani da tartufo avvelenati in due settimane

16 cani da tartufo avvelenati in due settimane – La stagione del Pico è appena iniziata e come preannuncianto non è un’anno generoso, questo porta non solo a difficoltà in termini di cerca ma anche ad una più cruenta guerra tra tartufai, infatti quella che si è consumata nelle ultime due settimane sembra una vera e propria strategia di guerra in cui anche preventivamente sono stati avvelenati cani da tartufo dei rivali.

In Piemonte e più precisamente nelle zone di: Cisterna,Valle San Matteo, Scurzolengo, Castelnuovo Don Bosco e Castell’Alfero sono stati avvelenati 8 cani da tartufi. Queste sono solo alcune delle segnalazioni che sono giunte a Mino Carpignano, presidente dell’Associazione Trifulau del Monferrato e dei Liberi Cercatori.

«Non è ancora del tutto chiaro quale sia la sostanza utilizzata – spiega Carpignano – ma sembra si tratti di un potente topicida che ha conseguenze letali sui cani».

Cambiamo regione, spostandoci in Umbria il risultato non cambia e questa volta nel vero senso della parola, infatti come per una triste imitazione anche qui sono morti 8 cani da tartufo. Gli episodi hanno interessato una precisa zona del territorio comunale di Sellano, tutti nelle vicinanze delle proprietà in cui erano custoditi i cani.

L’ultimo episodio è avvenuto pochi giorni fa, denunciato alle forze dell’ordine, mentre un mese fa è stata sporta denuncia in procura dal proprietario di tre cani da tartufi, due dei quali sono stati uccisi da polpette avvelenate in località Piaggerella.

Le zone tartufigene sono state aggiunte alla mappa dei veleni consultabile a questo link: –> Mappa dei Bocconi Avvelenati

Fonti: TuttOggi – LaNuovaProvincia